“Sono preoccupato per la situazione economica italiana, ma speriamo che prevalga il buon senso”. Con queste parole, l’ex presidente del Consiglio Romano Prodi ha commentato il momento economico del paese a margine di un convegno su Keynes organizzato da Ispi. Insieme a lui c’era anche il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco: “Le imprese non investono, perché le aspettative nel medio e lungo periodo sono tali che scoraggiano l’investimento. C’è una caduta nella fiducia nel fatto che le forze politiche siano in grado di rimuovere gli ostacoli all’attività produttiva”. Visco ha poi concluso definendo i valori dello spread “ridicoli” perché riflettono la paura che il debito non sia ripagato e che non sia ripagato ai valori a cui è stato acquistato. Alcuni dicono di voler uscire dall’Euro, non so se ci credano o no, ma sarebbe una grande sciocchezza

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L'abbiamo deciso perchè siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Governo, nella lettera di Conte all’Ue attacchi ai partner che fanno concorrenza fiscale e alla Germania per il surplus

next
Articolo Successivo

Minibot, Cottarelli: “Sono inutili, sto dalla parte di Tria. A Salvini dico che l’alternativa sono i titoli di Stato”

next