Dopo diverse ore di down e migliaia di segnalazioni, il problema tecnico della rete di Vodafone è stato risolto.
Le segnalazioni fatte dagli utenti dalle 16.00 del 13 giugno avevano raggiunto, secondo quanto riportato dal sito DownDetector, picchi di quasi 9mila, provenienti da tutta Italia: in particolare Milano, Roma, Torino, Napoli, Bologna, fino a Genova e a Bari. Il malfunzionamento aveva interessato principalmente internet, ma anche la telefonia fissa e quella mobile.

Il Codacons, a seguito dei malfunzionamenti, aveva chiesto indennizzi automatici in favore degli utenti coinvolti dal disservizio: “Migliaia di utenti non riescono ad utilizzare i servizi telefonici o a navigare su internet a causa del black out di Vodafone”, aveva il presidente Carlo Rienzi. “Un disagio che può trasformarsi in un vero e proprio danno per chi usa il telefono fisso o mobile per lavoro o affari. Per tale motivo invitiamo formalmente Vodafone a riconoscere ai propri clienti coinvolti nel disservizio un indennizzo diretto, attraverso bonus in denaro su conti telefonici e schede ricaricabili, proporzionale al tempo in cui la rete fissa e mobile è stata inutilizzabile o ha funzionato a singhiozzo”.

Numerose le segnalazioni degli utenti anche su Twitter, dove l’hashtag #vodafonedown è stato per diverse ore al numero uno tra i trending topic.

L’azienda, per scusarsi del disagio, ha annunciato via sms ai suoi clienti che nella giornata del 14 giugno avranno internet illimitato.