Gli ultimi istanti di vita di Imen Chatbouri immortalati in un video. Una telecamera di videosorveglianza riprende l’aggressore dell’ex atleta tunisina, trovata morta il 2 maggio sulla banchina del Tevere, mentre attraversa la strada su Lungotevere, si ferma un attimo vicino a un’auto in sosta e poi si dirige verso la vittima, appoggiata con i gomiti al parapetto del Lungotevere. Proprio in quegli istanti l’ex atleta verrà avvicinata alle spalle, presa dalle caviglie e buttata giù. Nel video si vedono poi gli istanti successivi, quando l’uomo che indossava una felpa bianca, scappa a piedi. Ma sono anche immortalati alcuni momenti precedenti della serata che hanno trascorso insieme. Vengono ripresi mentre l’uomo cammina dietro di lei in strada ed entrano poi in un negozio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Roberto Silva, muore il proprietario di Chanteclair e Quasar: si è schiantato contro un’auto durante una gara ciclistica

next
Articolo Successivo

Sanità, ogni anno in Italia ci sono 49mila morti legate alle infezioni. Il rapporto: “Il nemico è la resistenza agli antibiotici”

next