Colpito con sedie, pentole, cocci di bottiglia o con un coltello. Sul suo corpo, numerose ferite da taglio. Roshan Silva Kalukankanamalage, cuoco cingalese di cinquant’anni, è stato trovato morto ieri nel suo appartamento nel centro storico di Lucca, non lontano dal tribunale. Due coinquilini, connazionali della vittima, sono stati fermati e si trovano in carcere: il 28enne Gayan Chaturanga Warnakulasuriya Mudianselage e il 36enne Fernando Samit Gayan Poruthotage. Sono entrambi accusati di omicidio volontario in concorso.

La Procura ha già disposto l’autopsia. Per domani è fissata l’udienza di convalida dei fermi davanti al giudice per le indagini preliminari. Finora, i due cingalesi si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. In questura è stata ascoltata, come persona informata dei fatti, anche la compagna della vittima.

Nel frattempo, sono in corso le indagini da parte della squadra mobile per chiarire la dinamica dell’accaduto. Secondo i racconti raccolti dagli investigatori, sia i familiari della vittima sia i vicini di casa parlano di una burrascosa relazione con la compagna. Hanno raccontato anche di una lite avvenuta intorno alla mezzanotte di martedì, per sedare la quale erano stati chiamati i carabinieri.

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Frosinone, madre confessa omicidio del figlio. “Lo ha strangolato” e poi ha parlato ai carabinieri di omicidio stradale

next
Articolo Successivo

Cardito, insegnanti del bambino ucciso si accorsero delle violenze ma non denunciarono. “Lo picchiava a sangue”

next