Domenica 7 aprile a Milano, presso il Teatro Ciak, si terrà la finale stagionale dei PG Nationals Virgorsol Beats, il campionato ufficiale italiano di League of Legends che vedrà il team vincitore rappresentare l’Italia all’European Masters organizzati da Riot Games.

Sul palco si affronteranno in un’inedita finale due dei team “esordienti” del campionato, i Campus Party Sparks ed i Samsung Morning Stars, entrambe frutto di nuovi investimenti nel settore. La sfida vedrà le due squadre darsi battaglia sulla Landa degli Evocatori utilizzando il formato standard, al meglio delle 5 partite; l’esito non è sicuramente scontato.

L’evento, organizzato da PG Esports, sarà seguibile sia dal vivo – i biglietti sono acquistabili online – che in diretta streaming sul canale Twitch degli organizzatori; il commento delle partite sarà affidato ai due veterani Lapo “Terenas” Raspanti e Roberto “KenRhen” Prampolini, insieme a Edoardo “EddieNoise” PriscoEmiliano “Moonboy” Marini, e supportati da Andrea “Ryu” Fadini, analyst dei QLASH Forge (giunti 2° nel girone, ma usciti dalla competizione in semifinale).

Nelle prossime pagine troverete un approfondimento sui due team protagonisti della finale, con un riassunto sulla loro esperienza nel campionato, brevi interviste al management di entrambe ed i rispettivi schieramenti.