Ventisei video porno girati dalla stessa coppia nella palestra (nella foto) dell’istituto professionale Bernardi di Padova e poi caricati su PornHub. Questo è quanto emerge dagli accertamenti dei carabinieri dopo la notizia della diffusione in rete di immagini hot, comunicata direttamente dagli studenti. Il dirigente scolastico Roberto Turetta ha presentato denuncia per invasione di edificio: i protagonisti del video non sarebbero né i suoi studenti (“si sono sentiti umiliati”, ha detto il preside), né gli atleti delle società sportive che usano la palestra dopo le 17 e nel weekend.

“La nostra scuola è totalmente estranea all’accaduto – spiega Turetta – i video sono stati tutti pubblicati in estate tranne uno pubblicato a dicembre. Entrambi sono stati girati quindi mentre non c’era nessuno. Chi ha girato quei video è entrato in palestra quando poteva agire con tranquillità, senza correre rischi. Probabilmente una copia delle chiavi è finita nelle mani sbagliate, per cui ho chiesto alla Provincia di cambiarle”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Maltrattamenti ai bimbi di nidi e scuole materne. Tre casi in un giorno tra Roma e Lombardia: maestri arrestati e sospesi

prev
Articolo Successivo

Napoli, nozze tra il neomelodico Tony Colombo e la vedova del boss: gli agenti multano la carrozza con i cavalli

next