Se si digita su Internet www.m5s.it spunta il faccione di Matteo Salvini che, con il pollice in su, dà il benvenuto sul sito della Lega Nord. Il dominio m5s.it, porta infatti direttamente su www.leganord.org, sito perfettamente aggiornato che si riferisce agli alleati di governo. Uno scherzo? Non è dato sapersi, quel che è certo finora è che il dominio m5s.it è stato registrato il 31 marzo del 2010 ed è stato poi aggiornato il 16 aprile del 2018 da chi però non si sa perché i dati del proprietario sono nascosti. Non trapela nulla neanche sull’autore del reindirizzamento al sito della Lega Nord, di cui in tanti sul web stanno chiedendo spiegazioni.

Questo reindirizzamento avviene ormai da qualche tempo, dal momento che la questione era già emersa nel 2018 durante la campagna elettorale per le elezioni politiche. In ogni caso, l’indirizzo in questione non ha nulla a che fare con il sito ufficiale del Movimento 5 Stelle, che è www.movimento5stelle.it.