Sulla propria pagina Facebook le milizie curde dell’Ypg (la milizia della regione a maggioranza curda nel nord della Siria) hanno postato un filmato in cui si vede Lorenzo Orsetti, il 33enne italiano morto in Siria, lasciare un saluto nel caso fosse morto in battaglia. “Qui sono felice, vi amo”, ha detto, rivolto agli amici e alla famiglia. Orsetti è seduto, vestito in divisa da combattente e con il mitra in mano.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Alpi-Hrovatin, in 25 anni nulla è stato accertato. Ora lo Stato dimostri se vuole la verità

next
Articolo Successivo

Prato, svastiche prima del corteo di Forza Nuova? Sarebbe bello per una volta applicare la Costituzione

next