Il ddl Pillon sull’affido dei minori in caso di separazione “va ritirato, perché non è emendabile”. In più è frutto di “nostalgia reazionaria” e riporta l’Italia “al Medioevo”. È l’appello delle opposizioni in una conferenza stampa in Senato voluta dall’ex ministro dell’Istruzione, Valeria Fedeli, e dalla senatrice di +Europa, Emma Bonino, che commenta: “È un ritorno agli anni Settanta. Un’intrusione inaccettabile nella vita privata”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Legittima difesa, la Lega e il M5s rinviano la discussione della legge alla Camera. Pd: “Giustizialismo di Salvini non paga”

prev
Articolo Successivo

Emma Marrone, Sallusti vs Telese: “Suoi fan non sono per gambe aperte ma per porti chiusi. Lei vive in mondo dorato”

next