Roberto Formigoni è stato condannato in via definitiva a 5 anni e 10 mesi per corruzione nella vicenda del crac delle fondazioni Maugeri e San Raffaele. Dopo la sentenza della Cassazione, l’ex governatore della Lombardia è entrato nel carcere di Bollate per scontare la pena stabilita dalla Cassazione. Nella videoscheda dell’Ansa, il caso che ha coinvolto il Celeste riassunto in un minuto: dagli anni al Pirellone, alle foto in yacht fino alla pronuncia della Suprema Corte

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Rogo Thyssen, ordine di carcerazione per i manager tedeschi condannati. Ma provvedimento è stato impugnato

prev
Articolo Successivo

Evasione fiscale, Di Maio “blinda” Bonafede: “Abbassiamo soglie di punibilità”. Penalisti: “Ingolfa il sistema”

next