“È un episodio di razzismo e non si è trattato di un esperimento sociale. I miei figli stanno male”. A dirlo è stato il papà dell’alunno di colore che, assieme alla sorellina, sarebbe stato “deriso” da un maestro supplente di una scuola elementare del Folignate che si è rivolto al resto della classe dicendo: “Guardate quanto è brutto”. L’uomo, accompagnato dalla moglie, ha parlato i giornalisti fuori dal cancello della scuola dopo aver incontrato la preside.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Così si fa esplodere una mina della Seconda guerra mondiale: le spettacolari immagini dei palombari della nostra Marina

prev
Articolo Successivo

Roma, tensione al liceo ‘Giordano Bruno’ per un blitz di Blocco studentesco. Interrotta conferenza Anpi sulle foibe

next