Dura poco più di tre ore la riunione all’Hotel Forum di Roma tra Beppe Grillo, Davide Casaleggio e Luigi Di Maio. Al termine, il capo politico del M5S torna sulla votazione on-line sul Ministro Salvini inerente il caso ‘Diciotti‘: “Votazione vincolante per i senatori pentastellati? La nostra forza è la democrazia diretta, ora ci sono stati dei risultati ed io non credo che si debbano utilizzare con discorsi alla Cirino Pomicino della ‘Prima Repubblica’. E’ chiaro – continua Di Maio – che se gli iscritti decidono una Linea, sono contento di aver visto il senatore Airola o Mantero dire ‘io mi adeguerò’. Questo è lo spirito: adeguarsi ad un momento di unione come le nostre votazioni sulla piattaforma Rousseau”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

De Magistris: “De Luca? Dice bugie, vuol far fallire trasporto pubblico Napoli”. E attacca Saviano: “Narrazione falsa”

next
Articolo Successivo

Conte: “Non serve manovra correttiva, ci sono misure prudenziali. Sì a rafforzare autonomie senza tagli a regioni del Sud”

next