Maggioranza al 58% e opposizione in difficoltà, con il Pd stabile al 17,5% che stacca di nove punti Forza Italia, ferma all’8,6%. Poi Fratelli d’Italia al 3,4% e sotto il 3% le altre liste, Più Europa, LeU e Potere al Popolo. È quanto emerge dal sondaggio del Barometro Politico di febbraio dell’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento, realizzato per il programma Otto e Mezzo. La rilevazione dà conto anche delle variazioni di consenso dei partiti delle ultime settimane: la Lega si attesta al 33%, consolidando il suo vantaggio, mentre il Movimento 5 Stelle otterrebbe oggi il 25,2%. E nonostante alcune divergenze tra Lega e M5s, il 54%, la maggioranza assoluta degli italiani intervistati da Demopolis, ritiene che il governo Conte debba andare avanti. Solo una minoranza del 15% vedrebbe positivamente una differente maggioranza; per il 26% sarebbe invece preferibile ipotizzare un ritorno alle urne.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Camera, Pd lascia l’Aula dopo mancata espulsione di D’Ambrosio (M5s). Fico: “Arrivederci”. Poi si scusa

next
Articolo Successivo

Referendum, D’Ambrosio (M5s) mima il gesto delle manette al Pd. Tensione tra i Dem e Fico: seduta sospesa

next