Dopo il caso di Afragola, in cui i simpatizzanti ed elettori di Matteo Salvini gli avevano chiesto di “non pagare più la scorta a Saviano”, una domanda analoga arriva dal pubblico presente a Campli (Teramo). “Togli la scorta a Saviano” viene chiesto ripetutamente al ministro dell’Interno. Che replica con ironia: “E chi è Saviano?”. I presenti reagiscono ridendo e applaudendo il leader della Lega, in tour in Abruzzo per tirare la volata al candidato del centrodestra alle Regionali, Marco Marsilio.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Pd, gli esiti delle primarie nei circoli: i tre candidati alla segreteria sono Zingaretti, Martina e Giachetti. Ecco i dati

prev
Articolo Successivo

Governo, Salvini: “Non lo faccio saltare per i sondaggi, anche se mi dicono che la Lega è il primo partito”

next