Come chi possiede un cane sa bene, la notte di capodanno è un incubo per gli amici a quattro zampe: fuochi d’artificio e botti insopportabili per il loro fine udito li spaventano a morte, rendendoli inquieti. “I cani possono sentire suoni e rumori quattro volte più lontani rispetto all’uomo”, sostiene l’esperto inglese Graeme Hall, mentre è dimostrato che almeno la metà di loro mostra segni di paura se posto davanti a fuochi d’artificio. Per ovviare a questo inconveniente, gli ingegneri Ford hanno pensato di portare la tecnologia di insonorizzazione degli abitacoli dell’Ovale Blu in una speciale cuccia per cani, rendendola completamente “ovattata” in modo che l’animale all’interno possa starsene tranquillo mentre fuori si festeggia. Si chiama Active Noise Control System, ed è solo una delle tecnologie che Ford sta cercando di “trapiantare” dall’auto alla vita quotidiana. Per ora è solo un prototipo che sta passando una fase di test, ma in futuro potrebbe arrivare in commercio. Gli amanti degli animali se lo augurano.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Nissan, ad Amsterdam costruisce il tetto solare più grande dei Paesi Bassi

prev
Articolo Successivo

La regina italiana delle auto di lusso nel 2018 è Audi

next