Sabato mattina alcune decine di militanti di Forza Nuova sono scesi in strada a Bologna per manifestare dopo l’esplosione di un ordigno davanti alla sede del quartiere Borgo Panigale, avvenuta nella notte tra il 9 e il 10 dicembre scorso. E proprio lì davanti si è concluso il corteo, che ha sfilato tra i residenti molti dei quali ignari sia dell’attentato sia dell’esistenza della sede del movimento di estrema destra. Tra i manifestanti anche Selene Ticchi, attivista sospesa dal movimento per avere indossato a Predappio una maglia con la scritta “Auschwitzland. “È stata allontanata, non ha più cariche nel movimento, non ci sentiamo di dire a nessuno di non venire in corteo” ha commentato il segretario di Forza Nuova Roberto Fiore.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Terrorismo, somalo fermato a Bari: “In chat foto e riferimenti al Vaticano”

prev
Articolo Successivo

Palermo, salvata speleologa sulle Madonie: era caduta in una grotta a 100 di metri di profondità

next