È stato condannato all’ergastolo, con rito abbreviato, Alessandro Garlaschi, il tramviere dell’Atm imputato per l’uccisione di Jessica Valentina Faoro, la 19enne colpita con 85 coltellate lo scorso 7 febbraio, in un appartamento di via Brioschi a Milano. A emettere la sentenza è stato il gup di Milano Alessandra Cecchelli, che ha accolto in pieno la richiesta del pm Cristiana Roveda.

All’uomo è stato inflitto anche l’isolamento diurno – oltre che per omicidio – anche per vilipendio di cadavere, per aver provato a bruciare parti del corpo della giovane, e per sostituzione di persona, per aver fatto credere a Jessica che sua moglie fosse sua sorella. Il giudice, che depositerà le motivazione entro 90 giorni, ha inoltre disposto risarcimenti per 25mila euro ciascuno al padre e la madre della vittima, di 50mila euro per il fratello Andrea e di 10mila euro per il Comune di Milano.

Una decisione accolta con soddisfazione dal padre della ragazza, Stefano Faoro, che afferma di essere”felice, di più non si poteva dare, auguro a Garlaschi un felice soggiorno nella sua nuova residenza”. “Non lo odio – aggiunge Faoro – provo indifferenza per lui, è un uomo inutile, è un omuncolo. Questa sentenza non mi ridarà mia figlia, non mi ridarà un futuro”. Anche la madre della ragazza, Annamaria Natella, ha commentato: “Speravo in questo ergastolo, anche se non mi ridarà indietro mia figlia“.

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Milano, secondo i consulenti dei pm Carlotta Benusiglio fu “strangolata e poi venne inscenato suicidio”

prev
Articolo Successivo

Fabrizio Corona, l’Agenzia delle Entrate contesta cartelle esattoriali per 14,5 milioni di tasse non versate

next