La Digos di Bari ha fermato questa mattina, per “imminente pericolo di fuga”, un cittadino somalo. L’uomo è sottoposto a indagini per associazione con finalità di terrorismo anche internazionale, istigazione a commettere atti di terrorismo e pubblica apologia di reati di terrorismo da parte della Dda. La procura di Bari ha chiesto al gip del capoluogo pugliese la convalida del provvedimento.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Napoli, papà leghista si ribella per ‘Bella Ciao’ a elementari: “partigiani vigliacchi”. Comune: “Orgogliosi della scuola”

prev
Articolo Successivo

Discoteca Corinaldo, spunta audio su gruppo Facebook: “6000 prevendite non bastano”. E il locale non era assicurato

next