Matteo Salvini si ricordi che è ministro della Repubblica italiana. La campagna social per promuovere la manifestazione di domani a Roma della Lega è una vera e propria gogna mediatica. Gogna che oggi ha preso di mira Laura Boldrini. Indecente. Il tutto nei giorni immediatamente successivi alla giornata internazionale contro la violenza sulle donne”. A rivendicarlo Federico Fornaro, capogruppo del gruppo Leu alla Camera, difendendo l’ex presidente della Camera, sotto attacco sui social network dopo l’iniziativa della Lega. “Basta scorrere i commenti pubblicati sulla pagina Facebook ufficiale del ministro dell’Interno per comprendere come e quanto un’esponente, donna, di un gruppo parlamentare di opposizione sia stata volutamente esposta al dileggio e alle minacce. “Fermatevi, a leggere certi commenti viene da vomitare. Cancellateli”, ha concluso Fornaro, chiedendo l’intervento del presidente Conte. Nessuna reazione, invece, dai banchi leghisti.