“Ho sentito la dottoressa che gridava, quell’uomo la stava colpendo allo stomaco. Mi sono avvicinato e l’ho buttato per terra. Poi ho cercato di trattenerlo, ma è riuscito a fuggire”. È il racconto di Mustafa El Aoud, venditore ambulante di 40 anni originario del Marocco, che ha salvato la dottoressa Maria Carmela Calindro, aggredita fuori dall’ospedale di San Giovanni di Dio. “Ringrazio – ha scritto la dottoressa – la magistratura, la polizia e l’ambulante che è intervenuto in mio soccorso. La polizia è stata tempestiva e impeccabile”.
L’aggressore, Luigi Amoruso, 50 anni, è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Rapina portavalori ad Avellino, far west in autostrada: assalto coi kalashnikov. Il video della sparatoria e la fuga delle persone

next
Articolo Successivo

Pozzuoli, folle gara d’auto tra giovani in centro: a 100 km/h investe e uccide una persona, 21enne arrestato. Il video

next