Migliaia di cittadini in piazza per protestare contro il decreto Sicurezza e l’istituzione dei Cpr. Associazioni cattoliche e laiche, collettivi politici e anarchici, privati cittadini e gruppi sociali, si sono ritrovati insieme in piazza Piola a Milano, per poi dare vita al corteo che li ha portati fino a via Corelli, sede del centro di accoglienza per richiedenti asilo che sarà trasformato in Cpr (centro per il rimpatrio).
Slogan e canti hanno portato i manifestanti a contestare il ministro dell’interno Salvini e, con lui, tutto l’esecutivo, colpevole, secondo i presenti, di alimentare un clima di tensione, odio sociale e razzismo nel nostro paese.
Nutrita, ovviamente, la presenza di stranieri, extracomunitari e non, che si sono uniti agli italiani in un fiume di persone deciso a sostenere i valori dell’integrazione e dell’accoglienza.
“Razzista è il governo di Salvini, non gli italiani, non mi permetterei mai di dirlo” – ci racconta un richiedente asilo – “ma non possiamo tornare indietro di cento anni.”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Rimprovera ragazzi sul treno regionale, 55enne pestato: 3 arrestati e 2 denunciati

next
Articolo Successivo

Gioia Tauro, rogo nella baraccopoli: muore carbonizzato un ragazzo del Gambia

next