Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, a Cagliari insieme ai candidati alle Regionali del centrodestra e del Partito sardo d’Azione, ha annunciato di volere “liste pulite“. Un giornalista di Cagliaripad, tuttavia, gli ha fatto notare di sedere accanto al consigliere regionale del Psd’Az, Giovanni Satta, arrestato nel 2016 per un presunto legame con organizzazioni criminali dedite al traffico di droga e ora a processo proprio per traffico di stupefacenti. “Non commento fatti e persone che non conosco” ha risposto Salvini.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Manovra, Moscovici: “Le sanzioni sono sempre un fallimento. La porta all’Italia resta aperta. Cerchiamo soluzione”

next