Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, a Cagliari insieme ai candidati alle Regionali del centrodestra e del Partito sardo d’Azione, ha annunciato di volere “liste pulite“. Un giornalista di Cagliaripad, tuttavia, gli ha fatto notare di sedere accanto al consigliere regionale del Psd’Az, Giovanni Satta, arrestato nel 2016 per un presunto legame con organizzazioni criminali dedite al traffico di droga e ora a processo proprio per traffico di stupefacenti. “Non commento fatti e persone che non conosco” ha risposto Salvini.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Manovra, Moscovici: “Le sanzioni sono sempre un fallimento. La porta all’Italia resta aperta. Cerchiamo soluzione”

next