Eugenio Sangregorio, del gruppo Misto Usei-Noi con l’Italia, prende parola alla Camera durante la fase di dichiarazione di voto al disegno di legge anticorruzione. “È un… è un…”. Poi si interrompe. “Scusa, eh, ripeto”. “Collega, vuole un po’ d’acqua” gli chiede la presidente di turno, Maria Edera Spadoni. “No, è che sono nervoso. È il mio primo intervento”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Manovra, Conte: “Raccomandazioni Ue sono incompatibili con la crescita”

prev
Articolo Successivo

Manovra, Conte: “Ribadiremo e puntualizzeremo effetti della manovra sulla crescita”

next