Eugenio Sangregorio, del gruppo Misto Usei-Noi con l’Italia, prende parola alla Camera durante la fase di dichiarazione di voto al disegno di legge anticorruzione. “È un… è un…”. Poi si interrompe. “Scusa, eh, ripeto”. “Collega, vuole un po’ d’acqua” gli chiede la presidente di turno, Maria Edera Spadoni. “No, è che sono nervoso. È il mio primo intervento”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Manovra, Conte: “Raccomandazioni Ue sono incompatibili con la crescita”

next
Articolo Successivo

Manovra, Conte: “Ribadiremo e puntualizzeremo effetti della manovra sulla crescita”

next