“C’è un atteggiamento da parte di alcuni commissari europei veramente inaccettabile e insopportabile”. Così, Luigi Di Maio, vicepresidente del Consiglio e ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro, ha replicato alle dichiarazioni sul”Italia del commissario europeo agli Affari economici e monetari, Pierre Moscovici. “Non solo non si devono permettere di dire che in Italia ci sono tanti piccoli Mussolini, ma questo dimostra come queste persone siano totalmente scollegate dalla realtà”, ha aggiunto.

Di Maio ha anche incontrato il commissario al bilancio Ue, Günther Oettinger, al quale – ha precisato –  ha “ribadito che la posizione dell’Italia sul veto alla prossima programmazione non cambia. Allo stesso tempo continuiamo in un colloquio franco e cordiale su un tema che ci vede molto preoccupati”. Allo stesso tempo, Di Maio ha negato attriti con il ministro dell’Economia, Giovanni Tria: “Nessuna rottura”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Conte scherza coi bambini di San Severino: “Vi siete annoiati? Sapete, io premier per caso”. Poi l’insegnamento sullo studio

next
Articolo Successivo

Libia, l’ambasciatore Perrone rimane a Roma “per motivi di sicurezza”. Ma è lui l’ostacolo agli accordi con Haftar

next