Roberto Giachetti alla festa nazionale del Pd in corso a Ravenna ha risposto ad una domanda sul referendum costituzionale, evento di rottura che ha segnato la storia del Partito Democratico: “Il referendum è stato trasformato in un referendum contro deriva autoritaria. La gente non ha votato sul merito della riforma. Buona parte delle cose che abbiamo detto le ha ripetute Giorgetti in questi giorni… dove sono finiti i protettori della democrazia? Anpi, professoroni e Zagrebelsky, dove stanno?”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Pd, Nicola Zingaretti: “Contro il populismo serve un’alternativa. C’è il rischio di deriva autoritaria per l’Italia”

next