Il maltempo di questi ultimi giorni ha portato una sorpresa di fine agosto: Cortina d’Ampezzo si è svegliata, questa mattina di fine agosto, sotto 10 centimetri di neve fresca. La prima neve , dovuta al brusco abbassamento delle temperature e alle precipitazioni, ha imbiancato la notte scorsa le montagne che circondano la cittadina.

Il Rifugio Scoiattoli, alle spalle del comprensorio sciistico delle Cinque Torri, a oltre 2.200 metri di quota, appare completamente sepolto dallo strato di neve, regalando una immagine quasi invernale. “Dalle maniche corte alle ciaspole in un niente”, e ancora “this is Christmas time!”, sono i commenti di alcuni turisti sui social. Su Twitter e Instagram gli utenti iniziano a condividere le immagini più suggestive dello scenario invernale che gli si propone davanti agli occhi. Nella località anche le temperature si sono adeguate al paesaggio: la colonnina del termometro non è salita sopra i 4 gradi.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Genova, Autostrade paga 1,5 milioni alle famiglie senza casa: sono il 70% degli sfollati

next
Articolo Successivo

Pedofilia, monsignor Viganò: “Papa Francesco si dimetta. Ha seguito consigli dei perversi e operato il male”

next