Troppe ore on line? Per il sindaco di Sellia, paese calabro di 600 cittadini, è questione da affrontare in maniera radicale. Il primo cittadino Davide Zicchinella, di professione pediatra, ha deciso che ai cittadini connessi per un tempo ritenuto eccessivo verrà staccata la connessione. Obiettivo dell’ordinanza, “evitare o ridurre al minimo comportamenti ritenuti nocivi per la salute e l’integrità dei residenti”. Secondo il Corriere della Calabria la mossa dovrebbe “favorire momenti di socializzazione” fuori dal mondo virtuale.

A spingere Zicchinella ad adottare il provvedimento ha contribuito un’indagine statistica svolta tra gli abitanti del paese: il 53% degli intervistati aveva dichiarato di trascorrere in media online più di tre ore al giorno e la fascia giovanile aveva ammesso “di non staccarsi mai dal proprio smartphone”, mentre ben l’80% aveva sostenuto di restare sempre connesso.