Macron era stanco, lo smentisco. Abbiamo finito alle 5″ di mattina. Così il premier Giuseppe Conte ha risposto in conferenza stampa a una domanda sulle dichiarazioni del presidente francese, secondo cui i centri di accoglienza dei migranti si faranno solo nei Paesi di primo sbarco e non in Francia. Nell’accordo raggiunto “non si fa riferimento a un Paese di primo transito o di secondo transito”, ha precisato Conte, aggiungendo inoltre che nell’articolo 12 sulla riforma di Dublino “siamo tutti d’accordo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vertice Ue, “il fondo salva banche rafforzato con risorse del meccanismo di stabilità”. Conte: “Condivisione dei rischi”

next
Articolo Successivo

Vertice Ue, il baccano dell’Italia non ha funzionato. Ridono Orban e i nemici dell’Europa

next