“Gli arresti e l’inchiesta sullo stadio della Roma? Una vicenda inquietante, mi pare che dal punto di vista dell’amministrazione capitolina sia una vicenda pesantissima”. Così il segretario reggente del Pd, Maurizio Martina, a margine dell’assemblea annuale di Confesercenti, commentando gli arresti avvenuti oggi sulla costruzione dello stadio della Roma. “Vediamo bene ora come evolvono le cose, ma dal punto di vista dell’amministrazione di questa città è un colpo pesante”. All’assemblea era atteso anche il ministro del Lavoro e capo politico pentastellato Luigi Di Maio, ma alla fine non si è presentato, ufficialmente trattenuto da un tavolo di crisi al Mise e dal giuramento dei nuovi sottosegretari e viceministri.