“La Spagna ha dato disponibilità ad accogliere la nave Aquarius, noi attraverso una nave della Marina militare e una della Guardia costiera l’accompagneremo in pochissimo tempo, credo nei prossimi giorni”. Così il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli,  al termine della riunione a Palazzo Chigi, con i vicepremier Di Maio e Salvini e il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Toninelli ha poi aggiunto: “Non c’è scritto da nessuna parte che il posto dove devono essere sbarcati e messi in sicurezza debba essere un porto, e soprattutto un porto italiano. Può essere considerata, a norma del diritto marittimo internazionale, anche la nave battente bandiera straniera. Di conseguenza, nel caso in cui il diritto internazionale marittimo ce lo dovesse permettere, chiederemo un’assunzione di responsabilità anche a quel Paese la cui bandiera batte all’interno di quelle navi Ong”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Aquarius, Salvini: “Le parole di Ravasi? Io coerente con il Vangelo. Il rosario su cui ho giurato lo porto sempre con me”

next
Articolo Successivo

Aquarius, Salvini continua a indovinarle tutte

next