Si trovava in cima a una piattaforma mobile un operaio di 31 anni, originario del Bangladesh e residente a Torino, quando è rimasto schiacciato e ha perso la vita.

L’incidente è avvenuto in tarda mattinata a Piacenza, nel cantiere di un capannone in costruzione. Immediato l’intervento dei soccorritori, che hanno cercato invano di rianimarlo. Sul posto anche la polizia e gli ispettori del lavoro, che stanno indagando per chiarire le dinamiche dell’accaduto.

Nei primi quattro mesi del 2018 le morti sul lavoro sono state 286, il 9,2 per cento in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In particolare, comunica l’Inail, l’aumento è dovuto ai casi “in itinere”, cioè agli incidenti avvenuti nel tragitto da casa al posto di lavoro e viceversa. Il numero più alto di vittime si è registrato nel settore industriale e riguarda soprattutto i lavoratori maschi (le cui morti sono aumentate da 225 a 248 nel primo quadrimestre dell’anno).