Lei deve curare il marito e i colleghi le cedono ore di ferie. Il gesto di solidarietà arriva dallo stabilimento della Skf di Airasca, nel Piemontese, dove un numero significativo di lavoratori dell’azienda specializzata nella produzione di cuscinetti avevano chiesto di poter dare una parte delle proprie ore di ferie monetizzabili e permessi retribuiti alla donna, che ha bisogno di prestare cure costanti al coniuge.

La richiesta dei colleghi ha portato alla sottoscrizione di un accordo da parte delle single sindacali dello stabilimento, reso possibile grazie alla firma del contratto collettivo nazionale dei metalmeccanici del 26 novembre 2016 e alle linee guida stipulate tra Federmeccanica, Assistal e Fim-Fiom-Uilm nel marzo 2018. “Spesso si dimentica che dietro ai risultati economici ottenuti dalle aziende, ci sono lavoratrici e lavoratori – commentano i sindacati – persone che purtroppo possono incappare in gravi problemi di salute e familiari ed è doveroso intervenire per cercare di aiutare chi è in difficoltà. Noi lo abbiamo fatto e siamo soddisfatti. Speriamo sia di buon esempio per stendere questa pratica anche nelle altre aziende”, concludono.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Brescia, scomparsa 29enne marocchina: il marito fermato con l’accusa di omicidio

prev
Articolo Successivo

Piacenza, incidente sul lavoro: operaio 31enne muore schiacciato nel cantiere di un capannone

next