“Confermo che è strafinita la pacchia per chi ha mangiato per anni alle spalle del prossimo: ci sono 170mila presunti profughi che stanno in albergo a guardare al tv”. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, al Senato. “Oggi a Lussemburgo – ha aggiunto Salvini – abbiamo fermato una controriforma” sul Regolamento di Dublino “che avrebbe ulteriormente penalizzato l’Italia. Non siamo soli, si sono uniti tedeschi, austriaci, olandesi, ungheresi. È un buon segnale, significa che a volte alzare la voce serve per ottenere risultati”.