Standing ovation, con tanto di coro, per il presidente del Consiglio, dai banchi della maggioranza, nel momento in cui Giuseppe Conte ha parlato di lotta alla mafia e di aggressione alla sua economia. I senatori di Lega e M5s sono immediatamente scattati in piedi e hanno cominciato a scandire lo slogan “fuori la mafia dallo Stato“. Proteste dai banchi del Pd e da parte di Matteo Renzi. Per calmare l’aula, è intervenuta la presidente Elisabetta Alberti Casellati.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lega, Fontana (presidente Lombardia): “Ministro Famiglia su gay? È stato frainteso. Unioni civili vanno tutelate”

next
Articolo Successivo

Governo Conte, fiducia al Senato con 171 sì. Renzi: “Da oggi siete l’establishment, basta alibi”. Pd e Fi: “Sud dimenticato”

next