“Non c’è bisogno di fare commenti… I provvedimenti della magistratura si rispettano e se ne prende atto. Credo che la politica debba avere il suo corso e la magistratura il suo.” così Piero Fassino, ospite al Salone del Libro di Torino, commenta la riabilitazione di Berlusconi e la sua candidabilità, e rispetto all’opposizione del PD al sempre più probabile governo Lega-M5s, dice: “Non ci sono frizioni nel PD, abbiamo scelto di fare un’opposizione molto netta giudicheremo ogni provvedimento, se ci saranno provvedimenti utili per i cittadini non saremo noi ad opporci, mentre ci opporremo a tutto ciò che rappresenti un danno per il paese e per gli italiani.”

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Berlusconi, elezioni suppletive se un eletto all’uninominale si dimette. Grazie al Rosatellum può tornare in Parlamento

next
Articolo Successivo

Governo M5s-Lega, Orietta Berti: “Contenta di Salvini come alleato di Luigi Di Maio”

next