Flash mob degli attivisti di Amnesty international in piazza del Municipio a Napoli per dire no alla criminalizzazione della solidarietà e no al clima di ostilità verso le Ong che si occupano di migranti.

Durante l’iniziativa, alla quale ha partecipato anche il sindaco Luigi de Magistris, circa 300 persone hanno messo in atto una coreografia facendo attraversare la piazza antistante il municipio da decine di nastri gialli e neri che si incrociavano tra loro. Intervista a Riccardo Noury portavoce Amnesty International Italia

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Biotestamento, Associazione Coscioni in piazza per la piena applicazione del fine vita – La guida per capire come fare

prev
Articolo Successivo

Torino, l’anagrafe registra il figlio di due mamme. È la prima volta in Italia. Appendino: “Scritto un pezzo di storia”

next