I feriti in seguito al crollo della palazzina di Rescaldina, nel milanese, sono stati trasportati in ospedale a Legnano, Busto Arsizio, Varese e al Niguarda. Complessivamente si tratta di 4 minori e 5 adulti. Le 9 persone coinvolte sono state tutte estratte. I più gravi sono due coniugi intubati e portati al Niguarda con ustioni sul corpo e l’ultimo uomo estratto, che è in fase di valutazione. Per il momento nessuno dovrebbe essere in pericolo di vita. I testimoni riferiscono che al momento dei fatti, sul posto, è stata avvertita una forte esplosione. In corso accertamenti in merito.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bardonecchia, la polizia di dogana francese fa irruzione in centro per migranti: “Non avevano diritto di entrare”

next
Articolo Successivo

Funerali Mondonico, Cairo: “Incarnava il tremendismo granata. Che la sua voglia di vincere rimanga nel calcio”

next