I feriti in seguito al crollo della palazzina di Rescaldina, nel milanese, sono stati trasportati in ospedale a Legnano, Busto Arsizio, Varese e al Niguarda. Complessivamente si tratta di 4 minori e 5 adulti. Le 9 persone coinvolte sono state tutte estratte. I più gravi sono due coniugi intubati e portati al Niguarda con ustioni sul corpo e l’ultimo uomo estratto, che è in fase di valutazione. Per il momento nessuno dovrebbe essere in pericolo di vita. I testimoni riferiscono che al momento dei fatti, sul posto, è stata avvertita una forte esplosione. In corso accertamenti in merito.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Bardonecchia, la polizia di dogana francese fa irruzione in centro per migranti: “Non avevano diritto di entrare”

prev
Articolo Successivo

Funerali Mondonico, Cairo: “Incarnava il tremendismo granata. Che la sua voglia di vincere rimanga nel calcio”

next