“Dalla riunione dei parlamentari del Movimento 5 stelle è uscito che non accettiamo ricatti, il veto di Berlusconi su Di Maio non sta né in cielo né in terra e siamo obbligati oggi a votare scheda bianca. Romani non ha i requisiti per fare il presidente del Senato ma il punto non è quello: se il leader del centrodestra è Salvini trattiamo con lui, Berlusconi non è legittimato dal popolo”. Così il capogruppo Danilo Toninelli all’uscita dalla riunione dei parlamentari 5 Stelle

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Camere, Napolitano: “Il voto ha bocciato l’auto-esaltazione dei risultati ottenuti dagli ultimi governi”

next
Articolo Successivo

Camere, Napolitano: “Elettori hanno premiato forze politiche di rottura. Bocciata autoesaltazione dei governi”

next