Sapete cosa c’è dentro alle bevande energetiche? No, non parliamo della formula. Ma di quello che potreste trovare sul fondo di una lattina, magari dopo aver già bevuto il contenuto. E’ quanto accaduto in Arkansas, Stati Uniti, a un uomo che sostiene di aver trovato un topo morto sul fondo della sua lattina di Red Bull, la bevanda energetica prodotta dalla compagnia austriaca Red Bull GmbH di Salisburgo. Josh Henley racconta tutto sulla sua pagina Facebook, dove spiega di aver acquistato la bibita in una stazione di servizio, e di essersi accorto del contenuto solo il giorno dopo, al momento di buttare la lattina e sorpreso del peso insolito. “Beh ragazzi credo che Red Bull abbia appena perso un cliente”, scrive sul social. Per evitare di non essere creduto ha deciso di riprendere tutto, compreso il momento in cui taglia e apre la lattina per mostrare quanto avrebbe trovato all’interno. Dopo aver raccolto la raccapricciante testimonianza, il quotidiano The Sun Online, ha chiesto un commento all’azienda che produce la bibita, per adesso non ancora pervenuto.

Tuttavia, alla luce della dinamica raccontata da Josh Henley, è anche possibile che il topo si sia infilato nella lattina lasciata aperta e incustodita.