Sapete cosa c’è dentro alle bevande energetiche? No, non parliamo della formula. Ma di quello che potreste trovare sul fondo di una lattina, magari dopo aver già bevuto il contenuto. E’ quanto accaduto in Arkansas, Stati Uniti, a un uomo che sostiene di aver trovato un topo morto sul fondo della sua lattina di Red Bull, la bevanda energetica prodotta dalla compagnia austriaca Red Bull GmbH di Salisburgo. Josh Henley racconta tutto sulla sua pagina Facebook, dove spiega di aver acquistato la bibita in una stazione di servizio, e di essersi accorto del contenuto solo il giorno dopo, al momento di buttare la lattina e sorpreso del peso insolito. “Beh ragazzi credo che Red Bull abbia appena perso un cliente”, scrive sul social. Per evitare di non essere creduto ha deciso di riprendere tutto, compreso il momento in cui taglia e apre la lattina per mostrare quanto avrebbe trovato all’interno. Dopo aver raccolto la raccapricciante testimonianza, il quotidiano The Sun Online, ha chiesto un commento all’azienda che produce la bibita, per adesso non ancora pervenuto.

Tuttavia, alla luce della dinamica raccontata da Josh Henley, è anche possibile che il topo si sia infilato nella lattina lasciata aperta e incustodita.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Ex spia russa avvelenata, gli Usa: “Mosca disprezza l’ordine internazionale”. Diplomatici Uk verso l’espulsione

next
Articolo Successivo

Siria, fermiamo il genocidio annunciato di Afrin

next