Silvio Berlusconi contestato a Milano in via Scrosati mentre stava per votare. “Berlusconi, sei scaduto”, la scritta sul petto di un’attivista Femen che si era nascosta tra cameraman e fotografi nel seggio. Quando l’ex Cavaliere si è avvicinato al tavolo per firmare il registro, l’attivista è saltata sul banco urlando e mettendo in fuga il leader di Forza Italia. Subito intervenute le forze dell’ordine che hanno portato via di peso la manifestante

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elezioni politiche 2018, elettori in coda ai seggi: “Colpa delle nuove procedure”. E c’è chi se ne va per tornare più tardi

next
Articolo Successivo

B. come Basta, per chi votano i giusti? Facciamo un esercizio di memoria

next