Il patron della Fiorentina ha parlato dopo la scomparsa del capitano viola Davide Astori. “E’ stato il primo a credere in questa ripartenza con i giovani. Ci mancherà per sempre. A tutti noi, a tutta Firenze. Era un vero capitano”. Lo ha detto il patron della Fiorentina Andrea Della Valle ricordando Davide Astori, capitano dei viola scomparso tragicamente questa mattina. “Noi dobbiamo reagire, lo dobbiamo fare per lui, pensando anche ai suoi familiari. Questo è il calcio. Sono cose che non capitano spesso ma quando capitano ti portano via qualcosa di te stesso – ha aggiunto parlando con i cronisti – E’ facile parlare delle qualità umane ma lui aveva veramente qualcosa di speciale. Sono orgoglioso di averlo conosciuto bene”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Firenze piange Davide Astori, il saluto dei tifosi: “Non ci sono parole. Un ragazzo solare”

prev
Articolo Successivo

Serie A, Malagò: “Il turno di campionato saltato verrà recuperato il 3 e 4 aprile, il derby invece…”

next