Una voragine si è aperta in via Livio Andronico, alla Balduina, Roma. Sul posto due squadre dei vigili del fuoco e il funzionario di servizio. Nella voragine sono cadute alcune autovetture, che erano parcheggiate nelle vicinanze, sprofondando per circa 10 metri. Dai primi accertamenti dei vigili del fuoco, sembra che sia crollato un costone di un cantiere sottostante che ha trascinato parte della strada dove erano parcheggiate le macchine.

Al momento non risultano feriti ma sono in corso accertamenti. La zona è stata isolata dai soccorritori e due palazzi sono stati momentaneamente evacuati a scopo precauzionale, perché si teme che il terreno ceda nuovamente. Non si esclude che a provocare l’apertura possano essere state infiltrazioni d’acqua, problema che tempo fa sembra essere stato segnalato, così come il collegamento con il cantiere adiacente alla voragine.

“Vediamo se le palazzine sono agibili, se non lo saranno le famiglie saranno ospitate dal Comune. Si tratta di 20 nuclei familiari, 50-60 persone. L’evacuazione è precauzionale”. Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi sul luogo della voragine. Sugli allarmi che da tre mesi gli abitanti della zona avrebbero lanciato, Raggi ha detto: “Le responsabilità saranno accertate con le conseguenze del caso, l’area è sotto sequestro della magistratura. Chi è responsabile dovrà pagare“. La Procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine in relazione all’accaduto. Gli inquirenti sono in attesa delle prime informative da parte delle forze dell’ordine intervenute nella zona del crollo.