Facebook rafforza la lotta contro le fake news in Italia in vista delle elezioni politiche del 4 marzo con il lancio di nuovi strumenti di verifica e segnalazione. Dalla prossima settimana il social network, di proprietà di Mark Zuckerberg, lancerà il fact-checking delle notizie che circoleranno sulla piattaforma in collaborazione con Pagella Politica, piattaforma italiana specializzata nel monitoraggio delle dichiarazioni di esponenti politici per valutarne la veridicità attraverso numeri e fatti.

Già disponibile da oggi un decalogo con i consigli su come imparare a riconoscere le notizie false, in collaborazione con Fondazione Mondo Digitale. Nei prossimi giorni sarà pubblicato anche sui principali quotidiani italiani. Facebook ha inoltre stretto una collaborazione con l’Agcom e partecipa al tavolo tecnico per la garanzia del pluralismo e della correttezza sulle piattaforme digitali lanciato dal Garante per le comunicazioni a dicembre scorso, con l’obiettivo di prevenire a contrastare le strategie di disinformazione.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

La digitalizzazione all’italiana basata sulle “marchette” Pd

prev
Articolo Successivo

Giornata della sicurezza digitale, Telefono Azzurro propone 10 punti per il rispetto della dignità del minore in rete

next