Denunciata per vilipendio alle forze armate per aver pubblicato una barzelletta sui carabinieri in un gruppo Facebook. È quanto accaduto ad una casalinga 58enne di Casarza Ligure, piccolo comune non lontano da Sestri Levante, che ha pubblicato su una pagina che riguardava il suo comune una barzelletta che ironizzava sull’Arma.

A identificare la donna sono stati i carabinieri della compagnia sestrese, che hanno denunciato anche l‘amministratrice della pagina, colpevole di non avere rimosso il post ritenuto offensivo. La barzelletta è stata poi rimossa da Facebook con tanto di scuse all’Arma, ma toccherà ora al giudice stabilire se in questa barzelletta ci siano gli estremi per affermare che ci sia stato vilipendio delle forze armate.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Roma, il ponte finito nel 2011? Da abbattere e ricostruire. Il perito: “Travi non a norma”. Ma nessuno vuole pagare

prev
Articolo Successivo

Amatrice, la “guerra delle felpe”: quelle ufficiali fatte da un’azienda di Rieti. Produttori locali: “Possibilità tolta a noi”

next