Polemica vivace a L’Aria che Tira (La7) tra il giornalista de Il Fatto Quotidiano, Andrea Scanzi, e il deputato Pd, Andrea Romano. Quest’ultimo ammonisce Scanzi: “Da editore, noto la modestia con la quale dice che il suo libro è divertente. Di solito, lo si lascia dire agli altri”. “Detto dal re della spocchia, Romano, fa un po’ ridere”, commenta il giornalista. L’ex condirettore dell’Unità ribadisce: “E’ curioso che un autore dica che il proprio libro sia divertente. Per carità, io le auguro ogni bene, però la invitavo a una maggiore modestia. Tutto qua”. “Lei che mi dice di essere modesto è come Fabio Fazio che consiglia qualcun altro di fare domande più puntute” – ribatte Scanzi – “Ci sono delle cose che lei non può dire. Secondo lei, dovrei presentare il libro, dicendo che fa schifo. Sarei un genio”. “No, ma c’è modo e modo”, controbatte Romano. “Va bene, da ora in poi farò fare a lei la promozione del libro” – replica Scanzi – “Tenendo conto che ha fatto chiudere l’Unità, mi farò consigliare da lei, perché è bravissimo a fare promozione”. Il battibecco continua ancora per alcuni minuti e gli altri due ospiti, la deputata di Forza Italia, Nunzia De Girolamo, e il vignettista Vauro, protestano scherzosamente: “Ci sentiamo in difficoltà, allora andiamo via. Romano ripete il suo consiglio da ‘editore’ e lamenta una ossessione di Scanzi nei suoi confronti. Il giornalista ribadisce: “Farò tesoro del consiglio di un editore bravo come lei. Grazie”. Myrta Merlino annuncia a Romano che in Renzusconi c’è anche un paragrafo dedicato a lui. “Sì, è uno dei più divertenti”, ironizza Scanzi. “Questo libro sarà il mio regalo per Romano”, chiosa De Girolamo

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Fake news, Scanzi: “Mi fa sorridere che a lanciare l’allarme sia proprio Renzi, che è il re delle bufale”

next
Articolo Successivo

M5s, Virginia Raggi ammette gli screzi con Roberta Lombardi. La sindaca ospite di Formigli a Piazzapulita

next