Applausi e ma anche qualche contestazione all’arrivo di Matteo Renzi a Massa, ultima tappa della sua visita toscana, a bordo del treno “Destinazione Italia“. Lungo i binari della stazione, una piccola folla di militanti Pd, con tanto di bandiere, lo ha salutato chiedendo selfie e cori. Fuori la stazione, invece, alcune decine di persone lo hanno fischiato. Nel pomeriggio il segretario del Pd aveva incassato un’altra contestazione a Castagneto Carducci, in provincia di Livorno (guarda il video)