C’è un borgo in Canton Vallese dove i nuovi residenti potrebbero presto avere un incentivo economico per il trasferimento. La previsione parla di circa 60mila euro per una famiglia di 4 persone che decida di andare a vivere a Albinen, un comune della Svizzera sudoccidentale a rischio spopolamento. Di abitanti, ad oggi, ne sono rimasti appena 248 a causa di un importante spopolamento degli ultimi anni che ha messo a rischio anche la presenza della scuola. Il recente addio di tre famiglie e 8 bambini ha dato la mazzata definitiva.

Da qui l’idea di alcuni giovani che hanno proposto al Consiglio comunale di incentivare il trasferimento ad Albinen. La petizione è stata firmata da 94 residenti e arriverà in consiglio a fine novembre. Se dovesse passare, il Comune ha già pronto il regolamento. È previsto uno stanziamento di 21mila euro per ogni adulto e 8.500 euro per i minorenni. In questo modo, una famiglia di quattro persone intascherebbe 60mila euro all’anno.

Tre le condizioni poste ai nuovi abitanti di Arbinen: devono avere meno di 45 anni, rimanere nel comune del Canton Vallese per almeno dieci e acquistare una casa con un valore non inferiore ai 170mila euro, da trasformare – ovviamente – nella residenza principale. Se il Consiglio comunale dirà sì alla proposta dei 94 abitanti, è già pronto uno stanziamento di poco più di 85mila euro per il primo anno.