Donald Trump vs Kim Jong-un. Il presidente degli Stati Uniti, che attualmente si trova in Vietnam, ha dato battaglia al dittatore nordcoereano a colpi di tweet: “Perché Kim Jong-un mi insulta chiamandomi ‘vecchio‘ mentre io non lo chiamerei mai ‘corto e grasso?’, ha scritto Trump. Che ha poi aggiunto: “Mi sforzo tanto per essere suo amico, e forse un giorno accadrà!

Incalzato dai giornalisti, The Donald è tornato poi sulla possibile amicizia con Kim: “Ci sono cose strane che si verificano nella vita: questa potrebbe essere una cosa strana, ma è certamente una possibilità, anche se è difficile. Se ciò avvenisse, sarebbe una buona cosa per la Corea del Nord, ma sarebbe anche un bene per molti altri luoghi, e sarebbe positivo per il mondo“. Dopo la conferenza stampa presidente degli Stati Uniti ha lasciato Hanoi per le Filippine, ultima tappa del suo viaggio in Asia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Catalogna, in 750mila alla marcia tra le vie di Barcellona per chiedere la liberazione dei membri del Govern

next
Articolo Successivo

Isis, scoperte fosse comuni in Iraq con oltre 400 persone uccise dai jihadisti

next