“L’impegno dell’Osservatorio è quello di promuovere certe idee: ridurre il debito pubblico, rendere la spesa più efficiente, se ci riusciamo ridurre la tassazione e rendere i conti pubblici più trasparenti, più leggibili anche ad un pubblico più ampio. Credo che faremo anche un’azione di controllo dei fatti rispetto alle affermazioni che verranno fatte in campagna elettorale. Con la ripresa economica aumentato le entrate dello Stato e questo consentirà il risanamento dei conti, se non aumenta la spesa”. Così Carlo Cottarelli a margine della presentazione del nuovo ‘Osservatorio sui conti pubblici‘ a Milano