Berlusconi e Dell’Utri indagati per le stragi di mafia? Non è un fulmine a ciel sereno. Dell’Utri è in galera per mafia e deve scontare 7 anni per mafia”. Così a Otto e Mezzo (La7) il direttore de Il Fatto Quotidiano, Marco Travaglio, si pronuncia sulla riapertura della inchiesta sulle stragi di mafia con Berlusconi e Dell’Utri indagati. “Nella sentenza della Cassazione – continua – si legge che nel ’94 Berlusconi stipulò un patto con Cosa Nostra in un incontro a Milano con Dell’Utri, Gaetano Cinà (mafioso), Stefano Bontade (capo della mafia), Francesco Di Carlo (boss mafioso), Girolamo Teresi (sottocapo della mafia dell’epoca). Si trattava di un patto paritario di mutua assistenza, che provocò pagamenti regolari di Berlusconi a Cosa Nostra dal ’74 al ’92. Nel ’92 Cosa Nostra era Salvatore Riina. Questo lo dice una sentenza della Cassazione che tutti evitano accuratamente di leggere e di commentare, perché altrimenti di che parleremmo più?”. E aggiunge: “Dovremmo chiedere conto a tutti quelli che continuano a stare con Berlusconi e a tutti quelli che vogliono fare il prossimo governo con lui se non si vergognano. Indipendentemente dall’inchiesta per strage, è già cristallizzato in una sentenza definitiva che Berlusconi, dal ’74 al ’92, è stato un uomo che ha favorito la mafia, tant’è che il suo braccio destro sta scontando una condanna a 7 anni per questo. Ha stipulato un patto con la vecchia mafia di Bontade e la nuova mafia di Riina, pagandola regolarmente e stabilmente”. Travaglio chiosa: “E’ una cosa talmente enorme che evidentemente è giusto rimuoverla, perché altrimenti è finito qualsiasi dibattito tra centrodestra e centrosinistra. Sarebbe necessario un comitato di liberazione nazionale per questo soggetto pericoloso, cosa che naturalmente il sistema evita di fare”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Stragi mafia, Sallusti vs Travaglio: “Berlusconi indagato? Di Matteo è un simpatizzante grillino”. “Falso, questa è macchina del fango”

next
Articolo Successivo

Elezioni Sicilia, Di Maio vs Floris e Giannini: “Insulti M5s a Rosato? Berlusconi è indagato per mafia e voi mi parlate del tweet?”

next